Lazarillo de Tormes

lazarillo de tormes.pngLazarillo de Tormes; Anonimo.
Picari! Lazarillo de Tormes è un racconto in un libro spagnolo edito  nel 1554, sottoposto successivamente a processo inquisitorio, siamo agli inizi del 1600.
Avventure più o meno ciniche (nell’etimo), divertenti, alla faccia dei signori con la puzza sotto il naso. Questi punivano e sentenziavano senza mai però ottenere ripensamenti da parte di un ragazzo che avrebbe vissuto la vita in maniera oserei dire “viva”.
Al servizio di un cieco, di un prete o di un cavaliere sapeva burlarsi e pagarne le conseguenze come fosse l’ineluttabilità di una sfortuna attaccata ai suoi stracci.


[…]”Mi piace raccontare alla signoria vostra queste vicende puerili, per mostrare quanta virtù sia che sappiano gli uomini innalzarsi essendo in basso; e qual vergogna che di alti s’abbassino“[…]
Un libriccino da leggere tutto di un  fiato, garantito! Non c’è nulla da leggere tra le righe se non la propria pendenza a un umorismo medievale che scandalizzò la chiesa, figurarsi!
Edizione curata e diretta, penssate un pò dal grande Italo Calvino!

Editore: Einaudi
pagine: 80, compresi indici, frontespizi ecc
ISBN: nn
prezzo: riprezzato a 4000 lire
L’ho avuto nel 1976 da Salvatore, un mio carissimo amico, che se mi legge, lo saluto!

Lazarillo de Tormesultima modifica: 2009-04-23T16:44:00+00:00da maximored
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento